mercoledì 23 febbraio 2011

Primo incontro al MiSE

Ed ecco la fatidica data. Il 22 febbraio.
Le RSU ci hanno già detto di non sperare ne' che l'Alcatel-Lucent si presenti con un piano "ammorbidito", ne' di sperare che ci siano dettagli maggiori sul piano di esuberi presentato a Milano.
Non c'è il tecnico richiesto dalle OO.SS. ma c'è una vecchia conoscenza in ALU: il Dott. Angelo Perucconi, ex direttore delle Risorse Umane.
L'Azienda ribadisce le sue posizioni, le vengono sollevate delle eccezioni: non si possono buttare alle ortiche le indiscutibili competenze ventennali di 30 persone.
La risposta? "Posso avere a disposizione anche dei geni, ma se non sono più funzionali alle esigensze dell'Azienda devo farne a meno".
Complimenti!
Ma non è tutto. Altre chicche? Eccome se ce ne sono!
L'inefficienza dovuta alla frammentazione dei prodotti e delle sedi e quindi (audite audite) diversi fusi orari.
MA E' UNA BATTUTA? Un RSU di Vimercate fa osservare che non gli risulta che Bari sia in un fuso orario diverso dal suo.
E poi, la parte più inquietante: ci viene detto che dobbiamo raggiungere l'efficienza richiesta perché si "deve dimostrare di potere competere per ottenere investimenti per il futuro".
Magnifica questa frase. Svela tutto quello che c'è dietro. Ora è tutto chiaro. E' stato chiesto di fare il compitino e se viene fatto bene viene dato lo zuccherino al cavallo.
E' meglio non aggiungere altro e dare spazio ai comunicati ufficiali, va.

1 commento:

  1. Quanto valgono le persone per questa azienda. ZERO !!!
    Ti accorgi del loro insulso pensiero, fragile e insignificante basato solo ed esclusivamente sul dio denaro ?
    30 60 90 ...oltre questi numeri sappiate cari direttori del personale che vi vantate su siti e su stampa di "rispettare" il personale che con questi atteggiamenti il PERSONALE sì in maiuscolo...lo state trattando a pesci in faccia e il pesce che lanciate PUZZA e quanto PUZZA !!! Sappiatelo questo!!!!

    RispondiElimina