sabato 5 marzo 2011

Marcia per il lavoro CGIL a Bari

Un lavoro dignitoso e un futuro per i giovani, il diritto allo studio, alla formazione e al sapere, una politica di aiuto alle famiglie più colpite dalla crisi e che si trovano in condizioni di povertà, un welfare che tuteli la protezione sociale dei cittadini, un nuovo patto di stabilità interno che favorisca gli investimenti degli enti locali. Per promuovere questo e molto altro, la Cgil si è data stamattina, 5 marzo, a Parco Punta Perotti a Bari per la Marcia per il Lavoro, un’iniziativa che fa parte del calendario degli appuntamenti del sindacato in tutta Italia che si concluderanno con lo sciopero generale organizzato per il 6 maggio. L’obiettivo è spingere il Governo centrale a mettere in atto azioni concrete per produrre occupazione stabile, l’unica in grado di permettere una ripresa economica.

Nessun commento:

Posta un commento