lunedì 25 aprile 2011

Festa della Liberazione


Oggi, 25 aprile è la Festa della Liberazione. Uomini e donne di tutte le età sono morti allora, per garantirci i diritti democratici dei quali oggi godiamo. Ringraziamoli e facciamo si che l'ondata di revisionismo storico che ci sta sommergendo come uno tsunami si fermi. Impediamo che la nostra Costituzione continui ad essere devastata. Ricordiamo questa festa: conservare la mamoria storica tiene alto il livello di democrazia in un paese. Diamo tutti noi il nostro piccolo contributo. Grazie ancora a quanti sono caduti per dare a noi la libertà di cui godiamo, e di cui ancora godremo, speriamo ancora per lungo tempo.

2 commenti:

  1. http://www.globes.co.il/serveen/globes/docview.asp?did=1000640643&fid=1725

    Come ve la spiegate?

    RispondiElimina
  2. Infatti bisognerebbe porre la questione al prossimo incontro al M.I.S.E. qiìua si parla di un centro fatto in cambio della chiusura del laboratorio addirittura come promessa dopo la chiusura del centro.

    A questo punto si apre un precedente ! Perche non creare anche qua un "centro di R & D per lo sviluppo di architetture intelligenti"??
    Ci ritengono forse troppo poco intelligenti???
    Adesso abbiamo diritto e penso che dovremmo PRETENDERE DELLE RISPOSTE ESAURIENTI altrove riconvertono i siti e noi invece nella migliore delle ipotesi verremo venduti per far carne da macello in qualche scatola vuota !

    RispondiElimina