venerdì 23 settembre 2011

Farà il miracolo San Francesco?

In questi giorni, intanto, alcuni lavoratori che stavano valutando la possibilità di trasferirsi a Vimercate, hanno cominciato a dare una risposta definitiva ad Alcatel-Lucent, sia essa positiva che negativa.
Alcuni hanno valutato le offerte dell'Azienda per un trasferimento a Vimercate (poca roba) e hanno deciso di continuare l'avventura qui, in questo Mezzogiorno d'Italia che si sta lavorativamente desertificando. Alcuni invece hanno deciso di continuare la loro vita professionale in Alcatel-Lucent dando anche una netta svolta alla loro vita privata, trasferendosi in Brianza. Capiamo come si tratti davvero di prendere una decisione che cambia radicalmente la vita. E capiamo quanto sia difficile prenderla.
Ma fresca fresca è la notizia, arrivata oggi alle 17.30 del venerdì 23 settembre a fine settimana lavorativa, che le incomprensioni che avevano portato allo stop delle trattative sembrano essere state superate.
Experis quindi ha sciolto la riserva e incontrerà i lavoratoti di Bari alla fine della prossima settimana ed il previsto incontro al MiSE del 29 settembre slitta quindi al 4 ottobre, giorno in cui si venera il Patrono d'Italia: San Francesco d'Assisi. Certamente almeno lui, sempre vicino ai deboli, agli umili, agli "ultimi", ci darà una mano affinché avvenga "il miracolo" di potere analizzare un piano industriale degno di tale nome.

mercoledì 21 settembre 2011

San Gennaro non ha fatto il miracolo - MiSE 19 settembre 2011

L'incontro al MiSE dello scorso lunedì 19 settembre, giorno in cui si venera San Gennaro, si era chiuso con una divergenza di opinioni sul CCNL da applicare ai lavoratori di Bari, dopo la cessione ad Experis. Come riportato nel comunicato sindacale unitario, Experis richiede l'applicazione del CCNL del Commercio.
Oggi, mercoledì 21 settembre, viene comunicato alle nostre RSU che Experis non terrà i previsti incontri con i lavoratori fino a quando dal tavolo della discussione non  sarà rimossa la richiesta avanzata dalle OO.SS. che i lavoratori di Bari rimangano nel CCNL metalmeccanico dopo il passaggio nella nuova azienda.
A leggere bene il comunicato appena pubblicato, non ci sembra che questa cosa si intenda da alcuna frase. L'ultima frase cita addirittura "Una volta chiarito il quadro industriale si potranno affrontare gli aspetti normativi e di armonizzazione contrattuale.", frase che ci sembra abbastanza esplicativa.
I lavoratori baresi hanno acconsentito a tenere questi colloqui mostrando la loro piena disponibilità e ancora non hanno ricevuto "il miracolo" che venga reso noto il piano industriale della nuova società. Neanche San Gennaro ha potuto intercedere.
Cos'altro aggiungere? Vedremo come si svilupperà la vicenda nei prossimi giorni.

Comunicato Sindacale Unitario - 20 settembre 2011


COMUNICATO SINDACALE
ALCATEL LUCENT

Il giorno 19 settembre 2011 si è tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) un nuovo incontro nell’ambito della procedura di cessione di ramo d’azienda del centro R&D di Bari, per proseguire il confronto con Alcatel Lucent ed Experis (Gruppo Manpower) sul progetto di esternalizzazione, il piano industriale, di sviluppo ed occupazionale.
ALU ha confermato la volontà di proseguire con la cessione del laboratorio di Bari a seguito del progetto OPTICS che a livello mondiale vede un processo di riduzione costi a partire dalle sedi e dell’attività di R&D, conseguenza di un costante calo di quote di mercato.
Per quanto riguarda il sito di Bari, ALU ha inoltre confermato la volontà di accompagnare il processo di esternalizzazione verso Experis per un periodo di tre anni, con volumi decrescenti, per consentire la riconversione dei lavoratori sulle attività di Experis.

mercoledì 14 settembre 2011

Comunicato Sindacale Unitario del 12 settembre 2011

Comunicato sindacale
ALCATEL LUCENT ITALIA

Il giorno 8 settembre 2011, si è tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) un incontro nell'ambito della procedura di cessione di ramo d'azienda per il laboratorio R&D di Bari.
La comunicazione della apertura della procedura è stata notificata alle RSU di Bari il 1° settembre u.s. e vede come acquirente la Elan s.r.l., azienda facente parte del gruppo Manpower s.r.l., che dal prossimo 1° ottobre, a seguito della fusione con Manpower Professional darà vita anche in Italia alla Experis s.r.l., altra controllata del gruppo Manpower già presente nel mondo.
Oltre alla Direzione aziendale ed il Coordinamento Sindacale ALU erano quindi presenti alcuni rappresentanti della Manpower, tra i quali l'A.D. per Italia e regione iberica Stefano Scabbio.
L’A.D. Manpower ha focalizzato il suo intervento sulla attuale ELAN, evidenziandone un fatturato in crescita continua dai 5 mln di euro nel 2008 ai previsti 17,5 mln di euro per il 2011, nonostante il periodo di crisi.

domenica 11 settembre 2011

La nebbia non si è diradata - MiSE 8 settembre 2011

Nell'incontro al MiSE dell'8 settembre non tutti i dubbi e le incognite che ancora avvolgono il futuro di noi 31 ricercatori del laboratorio R&D Optics Alcatel-Lucent di Bari sono stati dissipati. La nebbia è ancora alta e non ci permette di capire chiaramente quali saranno esattamente le attività ed i prodotti di cui ci andremo ad occupare nella nuova realtà. A questo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE), oltre alla Direzione aziendale ed al Coordinamento sindacale  Alcatel-Lucent, erano presenti i rappresentanti di Manpower: l'A.D. Manpower per l'Italia e la regione iberica Stefano Scabbio, Vittorio Zandomeneghi (Operation Director),  Salvatore Cataldo (Operation Manager), Laura D'Amico (HR), Stefano Pera (legale), Giovanna Fontana (Audit/Processi operativi).
L'A.D. Scabbio ha presentato delle slide sottolineando che ELAN s.r.l. la controllata Manpower verso cui avverrà la cessione del laboratorio ALU di Bari, insieme alla altra controllata Manpower Professional, dal prossimo 1° ottobre darà vita alla EXPERIS s.r.l.

mercoledì 7 settembre 2011

Un mese di assenza.


Riprendiamo le pubblicazioni sul blog dopo un mese di silenzio. Cosa è accaduto in questo mese? Fondamentalmente nulla fino all'inizio di settembre. Tra le ferie ora degli uni ora degli altri si è arrivati a giovedì primo settembre, giorno in cui le nostre RSU hanno ricevuto la notifica della apertura della procedura di esternalizzazione, la tanto attesa e tanto odiata "Comunicazione ai sensi dell'art. 47 della legge 29.12.1990, n.428" in cui ci viene appunto notificato che non serviamo più. Che, forse, qualcun'altro potrà trarre vantaggio delle nostre professionalità e, perché no, delle nostre qualità umane.
Alcatel-Lucent non ha tenuto conto delle richieste delle OO.SS., ma anche di governo e Regione Puglia, di fare slittare di qualche giorno l'apertura della procedura per permetterci di avere un incontro con l'acquirente.
Vedremo dall'incontro al MiSE di domani se questa cosa nasconde qualcosa di spiacevole.
Nel frattempo una collega ha trovato posto nella scuola, "miracolata" da un vecchio concorso a cui aveva partecipato decenni fa ed un altro si è ricollocato in una diversa divisione di Alcatel-Lucent col meccanismo del job posting aziendale. Ci auguriamo che la sua scelta si riveli azzeccata, viste le prospettive future di questa azienda.
Qui a fianco godetevi le foto scattate ieri alla manifestazione regionale che ha accompagnato lo sciopero generale della CGIL contro la manovra finanziaria. E' sempre bello vedere, in queste occasioni, che c'è ancora gente disposta a battersi per qualcosa, che vorrebbe ancora, per quanto possibile, tenere la schiena dritta.