giovedì 26 gennaio 2012

Si smantella

Riprendiamo a scrivere qualche cosa in questo blog. Essendo un blog che narrava le vicende della dismissione dell'ormai ex laboratorio di R&D Optics Alcatel-Lucent di Bari, ora che la cessione di ramo di azienda si è conclusa, i post sono fisiologicamente calati. Certamente qui vi aggiorneremo su eventuali sviluppi della attuale sede laboratorio ITEC Experis che siamo andati a costituire.
Nel frattempo seguiamo con apprensione le vicende degli ex colleghi di Genova. Sembra che all'ultimo incontro al MiSE per la loro vicenda, sia venuto fuori il nome di una società genovese possibile acquirente. I dettagli potete leggerli in questo post sul loro blog.
Ma dallo stesso post, e dal comunicato sindacale unitario relativo allo stesso incontro che posteremo appena disponibile sul sito della FIOM, giungono notizie raccapriccianti per il futuro di Alcatel-Lucent in Italia.
Anche Rassegna.it il sito di informazione online della CGIL, riporta qui i dati relativi agli esuberi dichiarati da ALU. Il piano di ristrutturazione, tra 490 dipendenti interni e circa 200 lavoratori somministrati prevede la perdita di 700 posti di lavoro in totale. ALU Italia si appresta a mettere fuori il 25% della propria forza lavoro. Non ci sono commenti ulteriori da potere fare. Forse l'immagine che apre questo post è sufficientemente eloquente. Descrive meglio di mille parole cosa sta accadendo nell'azienda per cui lavoravamo fino a pochi mesi fa. Ci auguriamo davvero che il Ministro Passera possa in qualche modo arginare questa emorragia di know-how tecnologico dal nostro paese.